Grazia Ofelia Cesaro

Avvocata

Ho ereditato la passione per il diritto da mio padre, Avvocato Rocco Cesaro, poeta e pittore che ha saputo coniugare la dedizione alla professione con l’arte, insignito di numerosi premi e benemerenze, tra cui il Premio “Ambrogino d’Oro” conferitogli dal Comune di Milano nel 1981 ed il titolo di “Accademico di Merito” conferitogli dall’Accademia delle Scienze di Roma. Nel tempo in cui mi affacciavo alla professione forense con il desiderio di diventare “avvocato del minore”, mio padre sorridendomi sussurrava “sei una sognatrice, quel lavoro non esiste”.

Avvocata Grazia Ofelia Cesaro, laureata cum laude in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi di Milano, patrocinante in Cassazione, specialista in criminologia clinica presso Università degli Studi di Milano, esperta nel diritto nazionale ed internazionale della famiglia e minorile.  

Relatrice a centinaia di convegni e incontri di formazione sia in Italia sia all’estero (Parigi, Londra, Madrid, Cracovia, Belfast, Tunisi) autrice di numerosi saggi   in riviste specializzate e curatrice delle seguenti opere: La famiglia si trasforma, status familiari costituti all’estero e loro riconoscimento in Italia tra ordine pubblico e interesse del minore, G. Cesaro, P. Lovati e G. Mastrangelo,  Franco Angeli, 2014. Prima dei diciotto anni, L’autonomia decisionale del minore in ambito sanitario, S. Benzoni, G. Cesaro, P. Lovati, P. Vizziello, Milano,  Franco Angeli , 2010. La tutela dell’interesse del minore  deontologie a confronto, G. Cesaro , Milano, Franco Angeli, 2007.

Audita più volte in sede parlamentare, governativa e da altre Autorità.

Esperta nominata dal Ministro della Giustizia per gruppo di studio “Tribunale unico per la famiglia” (2023),  dalla Ministra della Giustizia per la redazione degli schemi legislativi relativi alla riforma del diritto di famiglia e minorile legge 206/202 (2022) è, altresì,  consulente della Commissione per le adozioni internazionali nominata con decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri (2023).

Dal 2019 a oggi Presidente Unione Nazionale Camere Minorili (Associazione nazionale di categoria riconosciuta Consiglio Nazionale Forense)  

Dal 2018 a oggi Vice Presidente ICALI, International Child Abduction Lawyers Italy.